Academy Museum & Istituto Luce-Cinecittà

Academy Museum of Motion Pictures
Academy Museum of Motion Pictures in costruzione tra la Wilshire e la Fairfax a Los Angeles ( source: Instagram )

L’Academy Museum of Motion Pictures di prossima inaugurazione, ha annunciato che l’Istituto Luce – Cinecittà è diventato un suo Founding Supporter, con la sigla di un accordo quinquennale che prevede la programmazione stabile di rassegne, mostre e attività dedicate al cinema italiano.  

L’Academy Museum sarà la principale istituzione al mondo dedicata all’arte ed alla scienza cinematografiche quando aprirà nel 2020. La sua sede sarà tra la Wilshire e la Fairfax a Los Angeles ed il Museo offrirà un’esperienza che sarà contemporaneamente immersiva, sperimentale, educativa e di intrattenimento. Più che un museo, questo centro per il cinema dinamico, offrirà esperienze senza precedenti e punti di vista senza pari sui film e la loro realizzazione.

Progettato dall’architetto Renzo Piano, vincitore del Premio Pritzker, il Museo ripristina e dona nuova vita allo storico Saban Building—precedentemente noto come l’edificio della May Company (1939)—all’angolo tra Wilshire Boulevard e Fairfax Avenue. Il Saban Building disporrà di sei piani, compresi degli spazi espositivi, il Ted Mann Theater, con 288 posti a sedere, uno studio didattico, spazi per eventi speciali, aree per la conservazione, una caffetteria ed un negozio. La parte nuova sferica sarà collegata al Saban Building tramite ponti in vetro ed in essa è collocato il modernissimo David Geffen Theater, con 1000 posti a sedere, e la Dolby Family Terrace, una terrazza all’ultimo piano con una vista mozzafiato sulle Hollywood Hills.

L’Academy sta attualmente raccogliendo $388 milioni per mantenere l’edificio, le mostre ed i programmi dell’Academy Museum. La Campagna per l’Academy Museum è condotta dal Presidente Bob Iger e dai co-presidenti Annette Bening e Tom Hanks. Questi leader del settore si uniscono ad altri generosi filantropi che hanno dato il proprio nome agli spazi, tra cui Cheryl e Haim Saban (il Saban Building), la Rolex (Rolex Gallery), la Walt Disney Company (la Walt Disney Company Piazza), Steven Spielberg (la Spielberg Family Gallery), NBCUniversal, Netflix (Netflix Terrace) e la Warner Bros. Entertainment (la Warner Bros. Entertainment Gallery.

L’Italia è il primo paese a chiudere un accordo di questa portata con la nuova creatura dell’Academy of Motion Picture, Arts and Sciences, universalmente conosciuta per gli Oscars. Il team dell’Academy Museum curerà una serie annuale di proiezioni di capolavori italiani e di programmi in consultazione con l’Istituto Luce – Cinecittà. La prima sarà il tributo per il centenario della nascita dello sceneggiatore-regista Federico Fellini (1920–1993), già programmata nei principali musei ed istituti di cinema in Europa, Asia, Sud America e Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *